Victor Hugo

da Cose viste

Alla sua morte, avvenuta nel 1885, Victor Hugo lasciò una grande quantità di brevi testi inediti, redatti sin dal 1830 forse senza l’intenzione di pubblicarli. Si tratta di note e di testimonianze scritte in momenti diversi, che spesso hanno un tono giornalistico ed esprimono opinioni e impressioni dell’autore su avvenimenti e personaggi che gli furono contemporanei.

Il testo sulla morte del Principe di Talleyrand, composto nel 1838 è stato pubblicato a cura di Paul Meurice nel 1887 in una raccolta dal titolo Choses vues. E’ da notare che il trattamento conservativo del cadavere di una persona illustre con tecniche più o meno sofisticate di mummificazione è sempre stata pratica relativamente comune. Negli ambienti parigini di quegli anni era inoltre di gran moda la frenologia, di cui si parla anche nel racconto di Flaubert (clicca qui per rileggerlo).

Per leggere il racconto clicca qui Victor Hugo Il principe di Taylleran